Header design by Isola Virtuale

Bruciate la torta al cioccolato e servitela senza ganache

Bruciate la torta al cioccolato e servitela senza ganache

Per la cena di Capodanno mi sono sbizzarrita in errori culinari di bassa leva e disastri elettrici, piuttosto frequenti nella mia quotidianità. C’era questa cena tra amici, la classica cena «ognuno porta qualcosa» e così, recentemente ossessionata dall’amore per la pasticceria, ho deciso di preparare una torta. La torta al cioccolato. La ricetta, spudoratamente copiata, non è certo farina del mio sacco. Ci vogliono – senza più e...

Leggi

La mia vita per due canederli

La mia vita per due canederli

Non avevo più di 8 anni quando ho rischiato di morire per un paio di canederli. Colpa di un capriccio mio, di un’ansia da prestazione di mia madre, di una nonna teutonica e militaresca. Che però mi salvò.     Ingredienti Pane duro 500 gr. Speck a dadini 100 gr. Pancetta (o luganega secca) 50 gr Prezzemolo Aglio, uno spicchio Latte qb, circa mezzo litro 3 cucchiai di farina bianca 5-6 uova Era l’estate del ’76 quando mia madre...

Leggi

Una storia (di pasta frolla) sbagliata

Una storia (di pasta frolla) sbagliata

Tutti quelli che dicono che la pasta frolla è una ricetta facilissima mentono. Voi non credeteci, perché a meno che non abbiate qualcuno che vi dia le dosi, che vi suggerisca i trucchetti, che vi spieghi le cose, a meno che non abbiate tutto questo, la pasta frolla è un salto nel buio senza paracadute. Per dire, io non avevo neanche una base per impastare né un matterello per stendere l’impasto. A dirla tutta, non avevo neanche una...

Leggi

La vera storia della carbonara

La vera storia della carbonara

Aurelio era il mio padrone di casa e io ero una matricola fuori sede nella metropoli. Con Domenico ci eravamo trasferti dal paesello nella Capitale per inseguire sogni di indipendenza spesati dai soldi dei nostri genitori. Dividevamo una doppia in un bell’appartamento di Piazza Istria, nel quartiere africano. Prima del Giubileo si poteva ancora fare. Aurelio viveva con noi o meglio, noi due vivevamo con Aurelio. Aurelio era un ragazzo...

Leggi
qui