Header design by Isola Virtuale

La mia vita per due canederli

La mia vita per due canederli

Non avevo più di 8 anni quando ho rischiato di morire per un paio di canederli. Colpa di un capriccio mio, di un’ansia da prestazione di mia madre, di una nonna teutonica e militaresca. Che però mi salvò.     Ingredienti Pane duro 500 gr. Speck a dadini 100 gr. Pancetta (o luganega secca) 50 gr Prezzemolo Aglio, uno spicchio Latte qb, circa mezzo litro 3 cucchiai di farina bianca 5-6 uova Era l’estate del ’76 quando mia madre...

Leggi

Ungimi ma di fett’unta saziami

Ungimi ma di fett’unta saziami

Ottobre, si sa, è il tempo dell’olio novo, il tempo del pane con l’extravergine appena spremuto, come nella migliore tradizione contadina. Ehi, dico a te, bauscia (non importa se oriundo o importato dal sud) delle nebbie milanesi, frequentatore compulsivo di afterhours, amante dei loungebar e del sushi: concediti una botta di vita e di sapore, che i nostri avi ne sapevano più di noi di sicuro. Quindi, ecco la strabiliante ricetta...

Leggi
qui